LINKLAV

www.linklav.it - Raccolta di notizie online sul mondo del lavoro - Tutti i diritti riservati - email: linklav@linklav.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Torna alla Home > Sentenze di Cassazione
Sentenze di Cassazione


Cassazione: Nei licenziamenti per motivi economici, le scelte datoriali sono insindacabili

 

Cassazione: il trasferimento del dipendente ad una sede più vicina è possibile a condizione che vengano salvaguardate le esigenze aziendali

Cassazione


La Sentenza della Cassazione del 28 gennaio 2016 n. 1608


22-12-2016   Con sentenza 28 gennaio 2016 n. 1608  la Corte di Cassazione, Sez. Civ. Lav., ha affermato che, in caso di trasferimento del lavoratore ad una diversa unità produttiva per ragioni tecniche, organizzative e produttive, il datore di lavoro, soprattutto in considerazione delle condizioni economiche, familiari o di salute del prestatore, è tenuto a trasferire quest'ultimo in una sede più vicina di quella assegnatagli, ove l'utilizzazione del prestatore in tale sede più vicina sia compatibile con il soddisfacimento delle suddette ragioni e paritariamente proficua per l'azienda, dovendo il datore adottare la soluzione meno gravosa per il dipendente.

 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  6 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 6

Statistiche

Tot. visite contenuti : 1645546
Torna alla Home > Sentenze di Cassazione

Menu

Le vertenze

Cerca

 98 visitatori online

Le notizie

La malattia nel lavoro privato, fonti normative e sentenze di Cassazione

 
Il Jobs Act


Il Jobs ACT

 
I sistemi per calcolare la pensione

> CALCOLA LA TUA PENSIONE


 
Il Codice Civile

Il Codice Civile

 
Il Decreto sugli Appalti

Il decreto sugli appalti

 
I CONTRATTI DI SOLIDARIETA’

 

Contratti di solidarietà

 
Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

 
TABELLA ASSEGNI FAMILIARI 2016/2017


A.n.f. 2016-2017- l'assegno per il nucleo familiare.