Visite agli articoli
7535789

Abbiamo 496 visitatori e nessun utente online

Almaviva: Slc Cgil, no a tavoli separati

almaviva

Almaviva: Slc Cgil, no a tavoli separati

20 giugno 2018

Cisl, Uilcom Uil e Ugl sono stati convocati in assessorato il 26 giugno di mattina. La Cgil il pomeriggio. Rosso (Slc): "Secondo quanto sancito dalla legge e dagli accordi interconfederali il collegio Rsu è unico ed unitario e non può essere diviso"

Vertenza Almaviva: le Rsu non possono essere convocate in tavoli separati. Lo sottlinea l'Slc Cgil in una lettera inviata all'assessorato regionale siciliano al Lavoro, al Comune di Palermo e ad Almaviva. “La separazione dei tavoli può avvenire esclusivamente per le delegazioni di segreteria territoriali, ma non per le Rsu”, ammonisce il sindacato. 

Secondo quanto sancito dalla legge e dagli accordi interconfederali, infatti, “il collegio Rsu è unico ed unitario e non può essere separato”, afferma poi Maurizio Rosso, segretario generale della Slc Cgil Palermo, che stigmatizza la “pregiudiziale” posta dalle segreterie territoriali di Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Telecomunicazioni, nel corso dell'incontro di lunedì scorso all’assessorato regionale al Lavoro.

La pretesa è stata di proseguire la trattativa su Almaviva con due tavoli separati, malgrado la richiesta da parte delle istituzioni presenti, Regione e Comune di Palermo, di continuare la discussione su un tavolo unico. E così, Cisl, Uilcom Uil e Ugl sono stati convocati in assessorato il 26 mattina. La Cgil il 26 pomeriggio.

Nella lettera, inviata per conoscenza anche alle altre organizzazioni sindacali, l'Slc Cgil interviene sulla questione ribadendo che “per il collegio Rsu il tavolo dovrà essere convocato in maniera unitaria”.

Stampa Email