Visite agli articoli
7535779

Abbiamo 485 visitatori e nessun utente online

Riders :presidio sotto prefettura Milano

 

 riders

(AdnKronos) - 15.06.2018 - L’incontro di oggi assume un particolare significato dopo le dichiarazioni del Vicepresidente del Consiglio Luigi di Maio che ha detto di voler intervenire con la decretazione d’urgenza sulla materia. "Abbiamo chiesto alla prefettura di informare il Governo e il ministro competente che le Organizzazioni confederali sono pronte da subito all’avvio di un confronto visto che ad oggi oltre alla mobilitazione di questi lavoratori abbiamo dato una prima risposta inserendoli nel Contratto Nazionale", spiega Luca Stanzione, segretario generale Filt Cgil Milano. "Avvertiamo il rischio - spiega - che si intervenga con un salario minimo per legge sganciato dalla Contrattazione Nazionale che diventerebbe un ulteriore divisione del mercato del lavoro".

Le dichiarazioni del Vicepresidente del Consiglio Luigi di Maio

"All'interno del Decreto Dignità, ha sottolineato il Ministro, ci saranno tutele per i giovani del lavoro 4.0, che non hanno un contratto, né uno status giuridico, che non hanno una tutela assicurativa e hanno seri problemi di precarietà e sicurezza, come i riders, i ciclofattorini delle consegne a domicilio, che sono il simbolo di una generazione abbandonata con cui oggi, in video conferenza, abbiamo continuato il percorso di confronto per creare tutele e garanzie contrattuali".

Stampa Email