https://www.MotorDoctor.it' title=

Pensioni, le notizie del 16.04.2019 -

 rs

Reddito e quota 100, meno richieste
Spunta l’ipotesi di un «tesoretto»

«Stiamo vedendo dalle stime che sicuramente avanzerà qualche centinaio di milioni di euro dal reddito di cittadinanza», ha detto qualche giorno fa il vicepremier Luigi Di Maio, promettendo che queste risorse saranno utilizzate «per gli aiuti alle famiglie che fanno figli». Ma sulla base dei primi dati sulle prestazioni liquidate e considerando anche l’andamento di «quota 100» (la pensione anticipata a 62 anni con 38 di contributi) si può concludere che i risparmi saranno molto superiori. Rispetto a uno stanziamento per il 2019 di 5,6 miliardi per il «reddito di cittadinanza» (Rdc) e di 3,8 per «quota 100», per un totale di 9,4 miliardi, potrebbe avanzare un «tesoretto» a nove cifre piuttosto che a sei. Con effetti che si trascinerebbero negli anni successivi, aiutando il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, a continua caccia di risorse. Si tenga conto che per il Rdc si dovrebbero spendere, secondo gli stanziamenti di legge, 7,1 miliardi nel 2020 (perché il sussidio verrà pagato per 12 mesi e non per 9 come quest’anno), 7,3 miliardi nel 2021 e poi 7,2 miliardi l’anno a partire dal 2022. Molto salato anche il conto di «quota 100», che sale a 7,8 miliardi nel 2020, a 8,3 nel 2021, a 7,8 nel 2022. In tutto, le due riforme costerebbero più di 55 miliardi di euro nel quadriennio 2019-2022. Ma l’andamento iniziale indica un trend più basso. ....Clicca qui e leggi tutte le notizie