Visite agli articoli
4957119

Abbiamo 40 visitatori e nessun utente online

  • Home
  • Uncategorised
  • Forestali: Flai Cgil, soddisfazione per riprogrammazione fondi Pac su interventi contro il dissesto idrogeologico.“

Benvenuti nel sito di Linklav. Ultime notizie sul mondo del lavoro

Forestali: Flai Cgil, soddisfazione per riprogrammazione fondi Pac su interventi contro il dissesto idrogeologico.“

 mise

Forestali: Flai Cgil, soddisfazione per riprogrammazione fondi Pac su interventi contro il dissesto idrogeologico.“I forestali dei comuni in difficoltà potranno espletare le giornate”

Palermo, 12 dic- La Flai Cgil Sicilia, con il segretario generale Alfio Mannino, esprime soddisfazione per la nuova programmazione dei Fondi Pac, 2009/2016, deliberata ieri dal Ministero per lo sviluppo economico, che prevede lo spostamento di risorse su interventi contro il dissesto idrogeologico. “E’ un provvedimento che abbiamo sollecitato con determinazione- dice Mannino- e che grazie alla pressione esercitata unitariamente e all’impegno straordinario del Dipartimento regionale sviluppo  rurale e programmazione finalmente ha concluso positivamente il suo iter”. Mannino fa sapere che l’atto in questione  sarà notificato alla Regione nei prossimi giorni. “ La misura- specifica- consentirà ai territori che hanno qualche difficoltà economica di fare espletare  ai forestali senza alcuna difficoltà le giornate 2017  per interventi di fondamentale salvaguardia e ripristino del territorio e consentirà al Dipartimento di avere le risorse necessarie per l’avvio della stagione 2018”.


 

La delibera del Mise

Mezzogiorno, energia e sviluppo dei territori

Lunedì, 11 Dicembre 2017

Il Ministero promuove il "Programma Energia e Sviluppo dei Territori 2014-2020" per sostenere:

  • l’efficientamento energetico e la conseguente riduzione dei consumi degli edifici e delle strutture pubbliche o ad uso pubblico situate nelle isole minori delle regioni meno sviluppate
  • la realizzazione di reti intelligenti di distribuzione dell’energia (smart grids) ed interventi sulle reti di trasmissione strettamente complementari.

Il Programma è nato per rafforzare gli interventi previsti dal PON Imprese e competitività 2014-2020 FESR (PON IC) ed è finanziato dalle risorse nazionali rese disponibili dal Fondo di rotazione (legge n. 183/1987) per un totale di circa 72,5 milioni di euro.

La delibera CIPE che approva il "Programma Operativo Complementare - Energia e Sviluppo dei Territori 2014–2020", destinato alle Regioni meno sviluppate del Mezzogiorno, è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale (n.274 del 23 novembre 2017).

Per approfondimenti